0 Comment

Spazio Be.Bi

IDEA BIMBI

Progetto Educativo

Idea Bimbi è uno spazio be.bi, ovvero un modello di attività educativa di sostegno e supporto alle famiglie, che ha come obiettivo principale lo sviluppo dell’autonomia del bambino sotto il profilo cognitivo e relazionale.

La centralità del bambino nel nostro progetto educativo è di fondamentale importanza, poichè tutto ciò che si svolge durante i suoi primi anni di vita determinerà il suo essere da adulto. Pertanto ogni intervento educativo, ogni nuova esperienza, acquista in questo modo un immenso valore.

L’obiettivo primario è quello di favorire il benessere del bambino, in un contesto ambientale favorevole, in cui la relazione affettiva è il punto di partenza e di arrivo del nostro lavoro quotidiano, poichè solo un legame di fiducia, protezione e sicurezza con il bambino. gli permetterà di avventurarsi con serenità nell’importante processo di scoperta di sè.

All’interno di questa ottica l’azione educativa si pone come obiettivi:

  • il rispetto e valorizzazione delle specificità e dei bisogni espressi di ogni bambino;
  • l’osservazione e comprensione delle competenze individuali;
  • l’acquisizione di atteggiamenti di sicurezza, stima e fiducia nelle proprie capacità;
  • lo sviluppo completo e armonico del bambino attraverso l’acquisizione di capacità e di competenze di tipo comunicativo, espressivo, logico ed operativo, associata ad un’equilibratura maturazione ed organizzazione delle componenti cognitive, affettive, sociali e morali della personalità;
  • l’istaurazione di un legame tra nido e famiglia, basato sulla comunicazione che non si esausca nella mera informazione, ma che ponga l’attenzione sui bisogni non solo del bambino ma anhe dei genitori, accoglienoli e sostenendoli, facendolisentire partecipi delle esperienze del figlio, al fine di stabilire una vera e propria collaborazione.

Il bambino è una persona e deve sentirsi amata, compresa e rispettata. Ogni bambino è unico e irripetibile, vive emozioni personali e deve poter vedere, toccare, udire, gustare, annusare, giocare e sperimentare, affinchè il tempo che passa al nido diventi un momento di crescita e di gioia, una finestra verso il mondo.

 

“Lo scopo dell’educazione è quella di trasformare gli specchi in finestre”

(Sydney J. Harris)